Cerca nel blog

Menù

giovedì 10 agosto 2017

L'Islanda e la sua musica: non solo rock alternativo. Viaggio tra i meandri del metal estremo islandese

Ultimamente abbiamo deciso di dedicare una serie di articoli, scritti da noi redattori di CIEF, riguardanti alcune nostre passioni che hanno a che vedere con l'Islanda, ma che esulano al tempo stesso dal contesto calcistico. Se qualche giorno fa, infatti, vi abbiamo parlato di un numero di Martin Mystère ambientato proprio in Islanda, chi vi scrive oggi vi parlerà, invece, di musica islandese.

Un'immagine degli Svartidauði tratta da un live del 2011. Foto di Þórgunnur Þórsdóttir.

mercoledì 9 agosto 2017

Europei femminili: trionfa l'Olanda. Primo titolo continentale per le leonesse

Domenica scorsa si è chiuso l'Europeo femminile, che abbiamo seguito con affetto in queste settimane per la presenza dell'Islanda. Ne abbiamo parlato a margine della sonora sconfitta arrivata contro l'Austria: l'ottimo girone di qualificazione disputato dalle islandesi ci aveva illuso, e speravamo sinceramente in un risultato complessivo diverso. Uscita l'Islanda dalla competizione, però, non abbiamo smesso di seguire un Europeo che si è dimostrato davvero interessante, dato che ci ha regalato tante sorprese.

L'Olanda festeggia: le arancioni sono campioni d'Europa! (UEFA.com)

sabato 5 agosto 2017

Inkasso-deildin, 15° giornata: Fylkir, la caduta dei giganti. Il Keflavik vola in testa!

Più sono grandi e più fanno rumore quando cadono, per questo alla sconfitta casalinga del Fylkir si è sentito un boato. L'impresa la firma l'HK che, a due terzi di campionato, ha già superato la quota punti della precedente stagione. Oltre il risultato preoccupa la prestazione sottotono. Un calo di concentrazione in questa fase della stagione può essere letale in ottica promozione, tanto che Keflavik e Throttur vincono entrambe.

Björgvin Stefánsson, attaccante potente, sta trascinando l'Haukar ad un'ottima posizione in classifica (mbl.is)

Dietro hanno spiccato il volo le aquile di Hafnarfjörður: battono il Thor e vola in quarta posizione. Per l'Haukar è il quinto risultato utile consecutivo, a seguito di un pareggio (col Throttur) e quattro vittorie. A mangiarsi le mani sono proprio i biancorossi di Akureyri: con una vittoria sarebbero ad uno stucchevole -1 dalla zona promozione.

giovedì 3 agosto 2017

L'Islanda nei fumetti: Martin Mystère sulle orme di Sigfrido fra i ghiacci e i vulcani islandesi

A volte le cose migliori iniziano per puro caso. Chi scrive, oltre che di cose vichinghe, è appassionato di fumetti. Quando passo davanti alle bancarelle dove mi rifornisco di solito parte la ola. All'ultimo giro la mia fornitrice ufficiale mi ha recuperato un Martin Mystère Gigante, il numero 6, risalente al settembre del 2000. Il titolo? "L'Isola di ghiaccio e di fuoco". Ho subito sentito profumo d'Islanda.

La copertina dell'albo (foto d'archivio)

Riflettendo con la redazione di CIEF, abbiamo constatato che l'Islanda è spesso il teatro di tante storie in ogni ambito artistico. Solo per citarne alcuni, non ci fermiamo ai soli fumetti (Dampyr), ma anche ai film (parecchi), serie tv (Game of Thrones), libri (Viaggio al centro della Terra), musica (da Bjork ai Sigur Ross passando ai più recenti Of Monsters and Men), video musicali (dai Take That a Justin Bieber ai Sólstafir), poesia (Leopardi ne "Il dialogo della natura e l'islandese").

Ne avete altri da segnalare? Campionati e nazionali permettendo, vedremo di dedicarci due righe!

martedì 1 agosto 2017

Effodeildin, 16ª giornata - Il "Clásico" faroese va all'HB, il Víkingur ora è solo al comando!

Dopo settimane di equilibrio assoluto in vetta, finalmente lo scenario cambia. E, per una volta, la protagonista in positivo è proprio la capitale, che porta a casa due vittorie su due (evento sempre più raro negli ultimi tempi), di cui la più eclatante è quella dell'HB Tórshavn ai danni del KÍ Klaksvík, non soltanto per il valore in sé del match, ma anche perché per gli azzurri questa sconfitta potrebbe rivelarsi fatale in quella corsa al titolo col Víkingur che non sbaglia quasi mai.
L'HB ha dominato buona parte del match, concedendo poco al KÍ Klaksvík (fonte nordlysid.fo)

venerdì 28 luglio 2017

Europeo femminile, l'Islanda chiude mestamente a zero punti. Magro bottino, ora è importante ripartire

Si è conclusa l'avventura della Nazionale femminile dell'Islanda agli Europei di categoria, che si stanno svolgendo in Olanda. Lo diciamo subito: non è andata bene per le ragazze allenate dal ct Freyr Alexandersson. Anche nella terza gara del girone, infatti, l'Islanda ha perso, avendo incassato una brutta sconfitta (0-3) dalla rivelazione Austria, probabilmente sin qui la maggiore sorpresa della rassegna continentale. Ma andiamo a vedere com'è andata, cercando anche di fare un'analisi dell'Europeo delle islandesi.

L'Islanda saluta definitivamente l'Europeo olandese: con l'Austria finisce 0-3 (vísir.is)

giovedì 27 luglio 2017

Champions League, terzo turno preliminare: l'FH esce sconfitto ma la qualificazione non è compromessa.

L'FH, unica superstite del contingente islandese in Europa, era impegnato in Slovenia contro i campioni del paese balcanico del Maribor. I bianconeri, dopo un inizio altalenante in campionato, stanno trovando la giusta forma e la giusta amalgama che li sta riportando nelle zone alte della classifica. Probabilmente la vittoria nel turno precedente a capito dei faroesi del Vikingur Gota, ha infuso nuove energie nella squadra. Il Maribor, che ha appena iniziato il suo campionato, ottenendo due vittorie di misura nelle prime due giornate, non può essere ancora al 100% ma ha superato, pur con qualche apprensione nel ritorno, i bosniaci del Zrinjski Mostar.. Vediamo come è andata la partita disputata mercoledì sera allo stadio Ljudski virt.

La formazione dell'FH prima della gara (dall'account Twitter FHingar.net)

Pepsideild, 12° giornata: Mentre il Valur va in fuga, la classifica inizia a delinearsi

La dodicesima giornata, prima del girone di ritorno, è lo spartiacque che sembra delineare definitivamente la classifica della Pepsideild 2017. Infatti, le prime quattro della graduatoria staccano (in attesa del recupero tra KR e Fjolnir) le altre squadre lasciando intendere che saranno loro a giocarsi le posizioni che contano. In particolare il Valur approfitta del secondo disastroso KO consecutivo del Grindavik per portare a sei lunghezze il vantaggio sui gialloblu e sullo Stjarnan che, in virtù del 5-0 rifilato a Bjarnason&Co, aggancia la piazza d'onore. Ad inseguire queste tre avanza a tutta velocità l'FH, trascinato anche dall'entusiasmo del passaggio del turno di Champions League. Dietro il quartetto di testa la situazione si fa caotica: ci sono ben sei squadre racchiuse in soli due punti che hanno staccato IBV e IA che, complici le sconfitte di questa giornata, chiudono la classifica e sembrano, al momento, tagliate fuori dal discorso salvezza. Vediamo nel dettaglio l'andamento delle gare.
Foto di Sævar Geir Sigurjónsson (Fotbolti.net)